News & Eventi

Vai a News

Bonus Trasporti

Informazioni e risposte per i nostri abbonati

Siamo presenti in piattaforma con il nome AMA SPA

IL BUONO RILASCIATO DAL MINISTERO VA PRESENTATO ESCLUSIVAMENTE ALLA BIGLIETTERIA DEL TERMINAL BUS DI COLLEMAGGIO 


INFO GENERALI

Che cos’è il Bonus trasporti

  • È un incentivo stabilito dal Decreto Aiuti e stanziato con un fondo nazionale per il 2022 
  • Permette di ricevere un contributo massimo di 60 euro per comprare abbonamenti mensili, plurimensili o annuali al trasporto pubblico

Chi può ottenere il bonus

  • Persone fisiche con un reddito nel 2021 non superiore a 35.000 euro

Come si chiede il bonus per i figli?

  • È possibile richiedere un bonus per i figli fiscalmente a carico purché minorenni, accedendo alla piattaforma tramite il proprio SPID o CIE.
  • figli maggiorenni, anche se fiscalmente a carico, devono provvedere autonomamente alla richiesta del buono.
  • Resta il limite del reddito individuale non superiore ai 35.000 €

Quando richiederlo e quando usarlo

  • Va richiesto entro il 31 dicembre 2022 
  • Va speso entro lo stesso mese nel quale viene rilasciato

 

Come fare la richiesta

  • Si entra in www.bonustrasporti.lavoro.gov.it con Spid o Carta di identità elettronica (Cie).
  • Si dichiara che i redditi 2021 sono inferiori a € 35.000 e che l’eventuale beneficiario è a carico
  • Si inserisce il valore del bonus richiesto 
  • Si seleziona l’operatore di trasporto pubblico 
  • Si riceve il buono, da presentare all’operatore di trasporto pubblico

 

Cosa succede se il bonus non viene usato entro il mese di emissione?

  • Il bonus si annulla. Non si può presentare una seconda richiesta nello stesso mese.

 

Cosa succede usando un buono da 60 € per comprare un abbonamento di importo inferiore?

  • La differenza torna nelle disponibilità del fondo. Non si può presentare richieste per la cifra non usata.

 

Riferimenti di legge

  • Decreto Legislativo 50/2022 convertito con modificazioni dalla Legge n. 91 del 15 luglio 2022 
  • Decreto interministeriale del 28 luglio 2022

 

Per ulteriori dettagli vi invitiamo a consultare le FAQ del Ministero del Lavoro